ARDEX R3E

ARDEX R90P - Malta poliuretanica ad alta resistenza

Malta poliuretanica di cemento PU ad altissima resistenza. Spessore da 4 a 9 mm. Resistente a un'ampia varietà di prodotti chimici e liquidi. Resistente allo shock termico. Disponibile nei colori: Verde, Grigio, Arancione, Rosso, Crema, Ocra.

Certificato EN 13813: CT C50 F20 AR0.5 IR39 B2.0

Consumo approssimativo 2,75 Kg/m²/mm di spessore.

Colore ES
  • Verde
  • Rosso
  • Grigio
  • Crema
Formato confezione
142394
177,54 €
Tasse escluse

Descrizione

  • Alte prestazioni.
  • Quattro componenti in confezioni pre-misurate.
  • Strati da 4 a 9 mm.
  • Facile da applicare con rastrello e cazzuola.
  • Resistente all'usura, estremamente durevole.
  • Resistente all'abrasione.
  • Resistente a un'ampia varietà di prodotti chimici e liquidi.
  • Adatto per l'uso in impianti di produzione di alimenti e bevande.
  • Senza cuciture: facile da pulire per mantenere alti livelli di igiene.
  • Resistente allo shock termico, con uno spessore di 9 mm può sopportare sistemi di pulizia a vapore.
  • sostenere i sistemi di pulizia a vapore.
  • Classificazione FeRFA - Tipo 8.

Dati tecnici:

  • Tempo di utilizzo: circa 15 minuti
  • Traffico leggero: circa 24 ore
  • Traffico totale: circa 48 ore
  • Totale cura chimica: 7 giorni
  • Forza di adesione: > 1,5 N/mm2
  • Resistenza alla compressione: circa 52 N/mm2
  • Resistenza alla flessione: circa 14 N/mm2
  • Resistenza alla trazione: circa 6 N/mm2
  • Consumo: circa 2,75 Kg/m2 / mm
  • Resistenza all'abrasione: Classificata "Carico speciale" secondo BS 8204: Parte 2: 2002 (9)
  • Resistenza allo scivolamento: classificato "soddisfacente" secondo BS 8204:
  • Parte 2: 2002(9), bagnato e asciutto
  • Resistenza all'impatto: Classificata "Resistenza all'impatto grave" secondo BS 8204: Parte 1: 1999.

Descrizione:

Per la finitura di pavimenti industriali, combinando eccellenti proprietà di resistenza all'usura, con alta resistenza chimica e qualità decorative allo stesso tempo. È particolarmente adatto per l'uso in aree aggressive dove è richiesta una finitura senza cuciture e dove è essenziale la massima igiene. La lavorazione e lo stoccaggio degli alimenti, i macelli, la produzione di bevande, i caseifici e le aree di traffico sono alcuni degli ambienti che possono beneficiare di questo sistema.

ARDEX R90P è stato formulato per fornire un sistema di preparazione conveniente e può essere applicato rapidamente e facilmente utilizzando il pattino e la spatola per dare la finitura finale.

Preparazione del substrato:

Il substrato deve essere duro, solido e privo di polvere o altre particelle sciolte come vernice, residui di calce, malta, intonaco, residui di colla, ecc. che possono compromettere l'adesione al substrato.

Tutte le tracce di vernice, cera, grasso, olio e simili sostanze contaminanti devono essere rimosse prima della preparazione meccanica. Le superfici di calcestruzzo contaminate devono essere trattate meccanicamente mediante granigliatura, sabbiatura, sabbiatura o attrezzature simili e poi aspirate prima dell'applicazione di ARDEX R90P. Le superfici di calcestruzzo troppo bagnate o fragili devono essere adeguatamente preparate con metodi meccanici per convertirle in calcestruzzo duro e sano. La polvere e gli altri detriti devono essere rimossi con un'attrezzatura di aspirazione.

Eventuali giunti o fessure nel substrato di calcestruzzo, dove si può prevedere un movimento differenziale, ad esempio lo spostamento dei giunti, devono essere riparati perché influiranno sulla superficie finita. Le nuove lastre di cemento devono essere posate e lasciate indurire per almeno 14 giorni.

Per assicurare la massima adesione, i giunti dovrebbero essere fatti lungo il perimetro del substrato, normalmente 8 mm di profondità per 8 mm di larghezza. Questi devono essere posizionati a circa 10 cm dalle pareti e parallelamente ad esse e adiacenti ai telai delle porte, ai battiscopa, ecc. Inclusa la rifinitura dei bordi e delle giunture. I giunti devono essere puliti e ad angolo retto. I giunti devono circondare una superficie non superiore a 20 m2.

Piastre in acciaio:

La superficie d'acciaio deve essere pulita, sana e adeguatamente supportata per evitare flessioni. Si sconsiglia l'uso di piastre di spessore inferiore a 4 mm. Le superfici devono essere sabbiate a Sa2½ e trattate con una mano di fondo con resina epossidica ARDEX.

Adescamento:

Tutti i supporti adatti a ricevere ARDEX R90P devono essere prima trattati con la resina epossidica ARDEX (ARDEX R3E, ARDEX DPM 1C). A seconda delle condizioni e della porosità del substrato, possono essere necessarie una o più mani. Lo strato finale di primer dovrebbe essere leggermente seminato con aggregato per fornire un ulteriore legame meccanico.

Processo di miscelazione:

I componenti ARDEX R90P parte A e parte B devono essere premiscelati insieme per 1 minuto con un miscelatore adatto in un recipiente di miscelazione adeguato. Mescolare il pigmento.

Il contenuto della parte C, componente in polvere, deve essere aggiunto alla resina già miscelata e mescolato per altri 2 minuti fino ad ottenere una miscela omogenea. Una o più unità possono essere mescolate, al fine di mantenere un rapido ritmo di installazione. una o più confezioni possono essere mescolate allo stesso tempo.

Applicazione:

Il materiale miscelato deve essere applicato senza indugio sulla superficie precedentemente preparata e innescata, utilizzando uno spandiconcime per raggiungere lo spessore desiderato e poi rifinito con una spatola d'acciaio.

Se è richiesta una struttura più liscia, non appena il prodotto è stato steso e man mano che il lavoro procede, si può usare un rullo a spillo sulla superficie per dare un aspetto più uniforme. Non rotolare di nuovo dopo.

L'area di lavoro deve essere protetta durante l'installazione e durante il tempo di indurimento iniziale per garantire che la superficie umida della resina non sia contaminata da detriti trasportati dall'aria, poiché questo causerà imperfezioni superficiali indesiderate una volta indurito.

Tutti i giunti di dilatazione nel substrato devono essere portati fino allo strato superiore e poi adeguatamente sigillati.

I giunti di costruzione e le crepe non soggetti a movimento possono essere coperti, ma se il movimento dovesse eventualmente verificarsi, questi difetti si rifletterebbero nella finitura del sistema. I giunti di isolamento dovrebbero essere realizzati in aree in cui si prevede un movimento a causa di un forte shock termico, ad esempio intorno a forni o congelatori.

Limitazioni:

ARDEX R90P dovrebbe essere applicato solo a temperature superiori a +10°C e inferiori a +30°C e con un'umidità relativa del 90% o inferiore. I terreni devono avere un'umidità relativa del 75% o meno. I terreni con umidità residua devono essere trattati con la membrana ARDEX DPM.

Il substrato deve avere una resistenza di almeno 1,5 N/mm2. ARDEX R90P e ARDEX DPM possono essere applicati su substrati di minore resistenza, ma il risultato finale può essere compromesso a lungo termine. Una volta che il materiale miscelato ha superato il suo pot life, la viscosità e le caratteristiche del prodotto cambiano e qualsiasi residuo inutilizzato dovrebbe essere scartato in quel momento.

Pulizia degli utensili:

ARDEX R90P può essere rimosso dagli strumenti e dalle attrezzature applicando ARDEX TOOL CLEANER (detergente RTC) immediatamente dopo l'uso. Qualsiasi materiale indurito deve essere rimosso meccanicamente.

Resistenza chimica:

ARDEX R90P è resistente a una vasta gamma di liquidi e prodotti chimici; per informazioni più specifiche, consultare il dipartimento tecnico Ardex.

Stoccaggio:

La conservazione deve avvenire in un luogo asciutto tra +5°C e +30°C. È necessaria una protezione dal gelo e dalla luce diretta del sole. La durata di conservazione è di 6 mesi, nei contenitori originali chiusi.

Misure precauzionali:

Durante la miscelazione e l'applicazione, si devono osservare le seguenti misure precauzionali: assicurare un'adeguata ventilazione ed evitare il contatto del materiale con occhi, narici, bocca e pelle non protetta. Evitare il contatto con le mani indossando guanti protettivi e, se necessario, applicando una crema protettiva adeguata.

In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente con abbondante acqua e consultare un medico, e in caso di contatto con la pelle, lavare immediatamente con abbondante acqua e sapone (non usare solventi). Il contatto prolungato con la pelle dovrebbe essere evitato, specialmente quando l'utente ha una reazione allergica ai materiali epossidici. Indossare sempre guanti e, se necessario, protezioni per gli occhi e il viso. Osservare l'igiene personale, specialmente il lavaggio delle mani dopo aver finito il lavoro o in seguito a qualsiasi interruzione durante il processo di lavoro. Fate anche attenzione quando togliete i guanti per evitare la contaminazione dell'interno dei guanti. In caso di incidente, consultare un medico. Per maggiori informazioni in merito, consultare la scheda di sicurezza.

Residui/sversamenti:

La fuoriuscita di qualsiasi componente del prodotto deve essere assorbita con sabbia o altro materiale inerte e trasferita in un contenitore di rifiuti appropriato. Lo smaltimento di un rifiuto o di contenitori vuoti deve essere fatto in conformità con le disposizioni pertinenti delle norme locali di gestione dei rifiuti.

Dettagli del prodotto

Applicazione
Interno
Componenti
Tricomponente
Composizione
Poliuretano-cemento
Supporto
Pavimento
Color
Secondo la tabella dei colori
Tempo di asciugatura
Normale

Documenti Allegati

Recensioni (0)

Nessuna recensione

Potrebbe anche piacerti

Prodotto aggiunto ai preferiti
Prodotto aggiunto al confronto

AVVISO

A causa della festività locale del 16 luglio, gli ordini effettuati tra il 15/07 e il 18/07 saranno elaborati a partire da lunedì 19 luglio.

Ci scusiamo per l'inconveniente.