ARDEX R3E
ARDEX R3E
ARDEX R3E
ARDEX R3E
ARDEX R3E
ARDEX R3E

ARDEX R50ES - Vernice epossidica fluida multiuso

Vernice epossidica fluida multiuso per applicazioni di verniciatura, multistrato o autolivellanti. Applicabile in magazzini, parcheggi, hangar, pavimenti industriali, officine, aree di produzione e lavorazione, fabbriche di bibite e imbottigliamento, birrerie, cucine e qualsiasi pavimento dove è richiesta una finitura resistente ed estetica.

Consumo (A+B): 1,25 Kg/m2 (per 1 mm)

Colore RAL
  • RAL3011
  • RAL5015
  • RAL6001
  • RAL6021
  • RAL7001
  • RAL7037
  • RAL9010
Formato confezione
142483
351,70 €
Tasse escluse

Descrizione

ARDEX R50ES è una resina epossidica senza solventi, 100% solidi, che produce una superficie resistente e facile da pulire.

Applicabile in magazzini, parcheggi, hangar, pavimenti industriali, officine, aree di produzione e lavorazione, fabbriche di bibite e imbottigliamento, birrerie, cucine e qualsiasi pavimentazione dove sia richiesta una finitura resistente ed estetica. 

In combinazione con sabbia di quarzo di 0,3-0,4 mm, ARDEX R50ES viene applicato come rivestimento autolivellante con un alto livello di planarità. In combinazione con un aggregato di quarzo di 0,6-0,7 mm, ARDEX R50ES può essere utilizzato per produrre massetti multistrato di 2-4 mm di spessore, meccanicamente molto resistenti.

  • Alta resistenza fisica e chimica.
  • Adesione eccellente.
  • Mescolato con diversi tipi di aggregati, può essere utilizzato per produrre pavimenti di vari spessori.
  • Resistente a un gran numero di prodotti chimici.
  • Facile da pulire.
  • Senza solventi.
  • Possibilità di finiture multiple (liscio, antiscivolo,...).
  • Facile da applicare.

Dati tecnici:

  • Aspetto: liquido viscoso 
  • Densità: circa 1,4 g/cm3 
  • Pot-Life: >40 min 
  • Tempo tra le mani: Min. 15 ore 
  • Traffico leggero: 24 ore 
  • Cura totale: 7 giorni 
  • Applicazione: Labbro in gomma, rullo a pelo medio/corto. 
  • Adesione: >3 N/mm2. 
  • Consumo: 500-1000 gr/m2. (per strato) 
  • Rapporto di miscelazione (in peso): 83 A : 17 B 
  • Imballaggio: confezioni da 10/25 Kg A+B.

Preparazione del substrato:

Il supporto deve essere duro, solido e privo di polvere o altre particelle incoerenti come vernice, resti di calce, malta, gesso, residui di colla, ecc. che possono compromettere l'adesione al supporto.

Prima della preparazione meccanica, è necessario rimuovere vernice, cera, grasso, olio e contaminanti simili. Le superfici di calcestruzzo contaminate devono essere trattate meccanicamente, con sabbiatura, granigliatura o sabbiatura, seguita da aspirazione.

Eventuali giunti o fessure nel substrato di calcestruzzo dove si prevede un movimento differenziale, ad esempio i giunti di espansione, devono essere portati fino alla superficie finita e sigillati di conseguenza.

Il substrato deve avere una resistenza alla trazione superiore a 1,5 N/mm2.

Adescamento:

Prima dell'applicazione di ARDEX A50ES i substrati devono essere trattati con ARDEX PRIMER E (consumo.

circa 200-300 gr/m2 a seconda dell'assorbimento del supporto).

Istruzioni per l'uso:

Miscelazione:

I singoli componenti di ARDEX R50ES devono essere mescolati prima della miscelazione.

L'indurente (componente B) viene aggiunto alla resina (componente A) e mescolato con un trapano dotato di agitatore a bassa velocità (400 rpm) fino ad ottenere una consistenza uniforme.

È molto importante che i componenti siano ben mescolati (questo si ottiene mescolando per almeno 3 minuti). Una parte della miscela può essere reintrodotta nel contenitore del catalizzatore per raccogliere eventuali residui che possono rimanere nel contenitore. La miscela che è passata attraverso il contenitore del catalizzatore viene reintrodotta nel contenitore di miscelazione e mescolata per altri 30 secondi. Questo processo di miscelazione assicura la consistenza del prodotto e che qualsiasi resina rimasta in uno dei contenitori reagisca, facilitando la successiva gestione dei rifiuti.

Una volta miscelato ARDEX R50ES genererà una grande quantità di calore se lasciato nel contenitore di miscelazione causando una brusca diminuzione del pot-life.

Applicazione:

Vernice:

Una volta che i componenti A e B sono stati miscelati, il materiale viene applicato direttamente al substrato primerizzato con un rullo a pelo corto o un pennello.

Autolivellante:

Una volta che i componenti A e B sono stati mescolati, si aggiungono circa 500 grammi di sabbia di quarzo da 0,3-0,4 mm per chilo di miscela. Il materiale viene versato sul substrato e distribuito con una spatola dentata, in modo che lo spessore possa essere controllato. Si deve passare immediatamente un rullo chiodato per facilitare l'uscita dell'aria occlusa sotto il rivestimento, fino alla completa eliminazione delle bolle. Si devono versare circa 2,0 kg/m2 di ARDEX R50ES per ottenere uno spessore di 1 mm.

Multicoat:

Una volta miscelato, ARDEX R50ES deve essere steso senza indugio sul pavimento con un labbro di gomma, finendo l'applicazione (per rimuovere le imperfezioni) con un rullo a pelo corto. Se si aggiunge sabbia alla miscela, questo dovrebbe essere fatto con un rapporto ARDEX R50ES: sabbia di quarzo di 1:0,5.

Lo strato ancora umido di ARDEX R50ES viene poi levigato a saturazione con 0,6 mm di aggregato di quarzo.

Il giorno successivo la superficie levigata viene spazzata e aspirata per rimuovere l'aggregato non legato.

Il secondo strato di ARDEX R50ES incapsula l'aggregato. Questa operazione può essere ripetuta tante volte quanto necessario fino a raggiungere lo spessore desiderato.

Limitazioni:

Questi prodotti non possono essere applicati a temperature inferiori a 10ºC o superiori a 30ºC o quando l'umidità ambientale supera l'85%.

Se il pot-life viene superato, il prodotto miscelato perde le sue caratteristiche e deve essere scartato.

Tutti i prodotti ARDEX sono fabbricati sotto rigorosi controlli e procedure di qualità, tuttavia, quando la consistenza del colore è essenziale, si raccomanda che i prodotti utilizzati siano dello stesso lotto.

Pulizia degli utensili:

ARDEX R50ES può essere pulito dagli strumenti e dalle attrezzature immediatamente dopo l'uso utilizzando un solvente come il solvente di pulizia ARDEX RTC. Se il prodotto si indurisce, può essere rimosso solo con mezzi meccanici.

Rifiuti/Sversamenti:

La fuoriuscita di qualsiasi prodotto deve essere immediatamente raccolta con sabbia, vermiculite o altro materiale inerte e depositata in un contenitore adatto per la gestione.

La gestione dei rifiuti di queste fuoriuscite e dei contenitori vuoti deve essere effettuata in conformità con la legislazione locale.

Per ulteriori informazioni consultare la scheda di sicurezza.

Stoccaggio:

La durata di conservazione di ARDEX R50ES è di 12 mesi, nei contenitori originali chiusi.

La conservazione deve avvenire in un luogo asciutto tra +5ºC e +30ºC. È necessaria una protezione dal gelo e dalla luce solare diretta e dalle fonti di calore.

Precauzioni:

ARDEX R50ES non deve entrare in contatto con gli occhi o la pelle e non deve essere ingerito.

L'indurente contiene isoforonammina e alcol benzilico e la resina epossidica contenente bisfenolo A/F-epicloridrina può irritare gli occhi e la pelle e può causare sensibilizzazione da contatto. Sono considerati dannosi se in contatto con i piedi, gli occhi o se ingoiati.

Le seguenti precauzioni devono essere osservate durante la miscelazione o l'applicazione: assicurare un'adeguata ventilazione ed evitare il contatto del materiale con occhi, narici, bocca o pelle. Evitare il contatto con le mani, proteggendole con guanti e crema protettiva se necessario. In caso di contatto con gli occhi, sciacquare immediatamente con abbondante acqua e consultare un medico. In caso di contatto con la pelle, lavare immediatamente con acqua e sapone (non usare solventi). Evitare il contatto prolungato con la pelle, specialmente per chi ha reazioni allergiche ai materiali epossidici. Indossare sempre guanti e protezione per gli occhi, se necessario. Prendersi cura dell'igiene personale dopo il lavoro, o durante le pause di lavoro, lavandosi sempre le mani. Fare attenzione quando si tolgono i guanti a non contaminare l'interno dei guanti.

Quando si lavora in aree confinate, usare un'attrezzatura respiratoria appropriata.

In caso di ingestione accidentale del prodotto, consultare immediatamente un medico, non indurre il vomito.

In caso di incidente, consultare un medico. Per ulteriori informazioni vedere la scheda di sicurezza.

Colores RAL Grupo 1

Colores RAL Grupo 2

Dettagli del prodotto

Applicazione
Interno
Componenti
Bicomponente
Composizione
Resina epossidica
Supporto
Pavimento e parete
Color
Secondo la tabella dei colori
Tempo di asciugatura
Normale

Documenti Allegati

Recensioni (0)

Nessuna recensione

Potrebbe anche piacerti

Prodotto aggiunto ai preferiti
Prodotto aggiunto al confronto

AVVISO

A causa delle vacanze del 6 e 8 dicembre, gli ordini effettuati tra il 03/12/2021 e il 12/12/2021 saranno elaborati a partire da lunedì 13/12/2021.

Ci scusiamo per l'inconveniente.